26. Nella dimensione delle nebbie, nella bontà del Cosmo.

I Cinque Picchi, persi in un acquerello di china nera e blu.
La nebbia piano sale dalla cascata. Dohko volge gli occhi al cielo.
Un drago in lontananza chiama una fenice: la canzone d' amore di Akbusijip.
La nebbia del tempo esce dal passato, avvolge il presente di Mur.
' Faccio un voto al Cielo...'
Una battaglia lontana leghe di distanza l' ha riportata indietro dalle lande dell' oblìo che dovevano essere chiuse.
' ... dal momento in cui ci siamo conosciuti, ho sperato di vivere senza mai mutare il mio animo...'

L' aria intorno cuoce.
L' aria intorno si liquefa.
L' aria intorno si dissolve.
Nemmeno più i tronchi monchi degli alberi o le pietre annerite, probabilmente colati in una poltiglia nera simile alla pece.
Il muro di cristallo ha un punto debole, cricchia.
Uno, due, tre.
Il primo colpo rimbalza, fa a pezzi una parte della montagna. Si vedrà l' onta nera sul fianco devastato.
Mur a fatica resta nella bolla del muro di cristallo: la canzone d' amore di Akbusijip.
' ... quando le montagne non avran più vette...'
Il secondo rimbalza, estingue la parte bassa del ruscello, forma una crepa, una conca, una ferita: l' acqua salvatasi precipita a cascata, pesci, alghe, ondine urlano dal dolore.
Ioria a fatica respira nel fuoco di se stesso: la canzone d' amore di Akbusijip.
'... e i fiumi saranno asciutti...'
Prima di sfogarsi sulla natura innocente il colpo assesta all' epicentro del muro di cristallo un colpo di sfondamento rilevante.
La neve si solleva dalla terra ridotta a niente, nemmeno gocciole d' acqua restano, tutto si assorbe, perfino il vapore, in una calura che genera Inferno.
Mur ne ascolta il pianto: la canzone d' amore di Akbusijip.
' ... quando tuonerà in inverno...'
Il terzo colpo schizza verso il cielo, violenta le nubi, provoca una perturbazione, crepa il boreale splendore del Cristal Wall.
Ioria ne vede l' arcobaleno ripiegarsi come un foglio di carta stropicciato, la geomorfologia del luogo è sfigurata, l' ecosistema sfregiato: la canzone d' amore di Akbusijip.
'... e nevicherà in estate...'
Ancora un colpo e il punto di cedimento del Crystal Wall si rivela.
Il luogo, bello, incontaminato, ora si satura di radiazioni.
Mur vede cambiare la vita davanti e dentro di sé: la canzone d' amore di Akbusijip.
' ... quando verrà il giorno in cui il mondo avrà fine...'
Ioria sente la forza in sé piegarsi di fronte al massacro di un mondo di elfi vegetali, e sente per la prima volta il Dio delle piccole creature: la canzone d' amore di Akbusijip.
'... e Cielo e Terra si toccheranno...'
Sulla guancia di Mur, scende una lacrima, le nocche di Ioria piangono sangue: la canzone d' amore di Akbusijip.
'... senza poter far null' altro, mi separerò da te.'

Lontano, un drago è sceso a terra, e ora piange ai piedi del Maestro Dohko.

L' ultima cosa che Mu sente prima di chiudere gli occhi per sempre è il freddo della neve che ora cade sul suo viso, si fonde in essa come un cristallo qualsiasi che torni alla sua fonte.

L' ultima cosa che Aiolia sente prima di chiudere gli occhi per sempre è il profumo dell' incenso nei capelli di Mu, il tepore dolce del proprio corpo che svanisce fondendosi in lui ormai trapassato nell' impalpabilità della neve.

L' ultima cosa che due cuori stretti nell' ultimo respiro di Eternità loro concesso odono, è il pianto che l' Universo canta per consolarli, prima di perderli nella vastità del Cosmo Infinito, unica, povera stella troppo carica di memorie.

*' Os iusti meditabitur sapientiam

et lingua eius loquetur iudicium

Beatus vir qui suffer tentationem

quoniam cum probatus fuerit

accipiet coronam vitae

Kyrie, Ignis Divine, Eleison

O quam sancta

quam serena

quam benigna

quam amoena

Castitas Liliorum'

* ( Elfen Lied Lilium, trad. ' La Bocca dei giusti predicherà Sapienza/ e la loro lingua parlerà di giustizia/ beato l' uomo che sopporta la tentazione/ perché superata la prova/ otterrà la Corona della Vita/ Pietà, Fuoco Divino/ Ma quanto Santa/ Quanto Serena/ Quanto Benigna/ Quanto Amabile/ è la Castità dei Gigli.' Musica e parole disponibili su youtube )